/* */ */

Come funziona l'antitaccheggio e perché usarlo

 come-funziona-lantitaccheggio-e-perche-usarlo-fedele-investigaz_p89626

 

Come funziona l'antitaccheggio? Negozianti e commercianti di ogni settore sono sempre alla ricerca di moderni sistemi e dispositivi antitaccheggio che siano in grado di prevenire eventuali furti o bloccare i malintenzionati sul fatto. Essendo il furto eseguito con destrezza uno dei maggiori danni economici per chi gestisce un esercizio commerciale, il funzionamento antitaccheggio permette di adoperare una tecnologia efficace e sostanzialmente priva di punti deboli, in grado di creare un ambiente protetto e sicuro. Vediamo allora come funziona l'antitaccheggio e quali sono i principali dispositivi che possiamo utilizzare all'interno di un qualsivoglia negozio per contrastare il fenomeno dei furti.

Come funziona l'antitaccheggio, i vantaggi

Prima di vedere un sistema antitaccheggio come funziona, cerchiamo di capire quali sono i principali vantaggi e perché sempre più imprenditori e commercianti decidono di affidarsi a questi sistemi tecnologici altamente sofisticati. Innanzitutto abbiamo una riduzione dei danni materiali particolarmente importante, giacché ogni volta che accade un furto si tratterebbe di provvedere al rifornimento di nuova merce in sostituzione oltre all'ammanco economico del singolo prodotto trafugato. Ma è stato evidenziato anche come i sistemi antitaccheggio aiutino a creare un ambiente di lavoro più sereno per il personale, che non deve essere sempre "in tensione" per la possibilità che avvengano dei furti. Infine, visto come funziona l'antitaccheggio con i suoi sistemi di allarme immediati, tali sistemi costituiscono un deterrente per i malintenzionati, fornendo una rete preventiva efficace oltre che un sistema tecnologico utile in pronto intervento contro i furti.

Dispositivi antitaccheggio funzionamento

Vediamo in dettaglio come funziona l'antitaccheggio: i principali dispositivi sono costituiti da etichette e barriere antitaccheggio: queste ultime possono essere provviste o meno di allarme, e fungono da trasmettitore e ricevitore, emettendo impulsi elettronici a poca distanza in termini temporali. Invece le etichette antitaccheggio come funzionano? Le etichette vengono applicate sugli articoli esposti in vendita, e al contrario delle barriere funzionano solo come trasmettitori, e vengono rilevate dalla barriera grazie a una frequenza di trasmissione. Vi sono poi i disattivatori o distaccatori antitaccheggio, strumenti specifici che permettono la rimozione o la smagnetizzazione dell'etichetta, evitando di guastare il prodotto.

Se questi sono dispositivi, ecco come funziona l'antitaccheggio dal punto di vista tecnologico: un'antenna posizionata sulla barriera antitaccheggio emette un breve segnale e rimane in attesa di un eventuale segnale di ritorno. Se all'interno di questo raggio d’azione è presente un oggetto provvisto di etichetta antitaccheggio, esso invierà un apposito segnale codificato, e il sistema emetterà un allarme. Le etichette sono più o meno grandi a seconda del sistema tecnologico utilizzato, rigide o autoadesive, e consentono l’integrazione dei codici a barre: il personale che opera alla cassa può anche disattivare l’etichetta a distanza qualora fosse necessario, rendendo il sistema pratico e veloce. 

come-funziona-lantitaccheggio

Quali sono le tecnologie utilizzate

Abbiamo visto a grandi linee come funziona l'antitaccheggio, ma dobbiamo specificare che esistono diverse tecnologie che si possono applicare alla rete di barriere ed etichette immesse in un esercizio commerciale. Possiamo distinguere tre tipologie tecnologiche applicate al sistema antitaccheggio:

  • Sistema a radiofrequenza, che funziona mediante campi elettromagnetici che delimitano l'area
  • Sistema elettromagnetico costituito da due barriere di antenne, in cui le etichette pososno essere magnetizzate e smagnetizzate più volte. Viene impiegato soprattutto nelle biblioteche
  • Sistema magneto-acustico, ha una frequenza più bassa rispetto a quella radio, ma presenta un raggio d'azione più ampio e profondo. Si tratta del sistema più costoso fra quelli utilizzati, ma anche fra i più performanti

Ora che abbiamo visto come funziona l'antitaccheggio, quale sistema scegliere? Ogni esercizio commerciale ha le proprie esigenze. La tecnologia a radiofrequenza è più adatta alla grande distribuzione e ai negozi di abbigliamento, mentre profumerie e farmacie prediligono la tecnologia acusto-magnetica, per la dimensione ridotta delle etichette. I supermercati infine, avendo tanti articoli differenti, utilizzano vari modelli affidandosi anche a sistemi antitaccheggio a libero tocco.

Connect